LA STORIA DELLE NOSTRE SCUOLE

 

SAN CARLO…

 

Nei primi anni ’60, il Cardinal Montini desiderò sperimentare una nuova formula di scuola cattolica, non immediatamente sovrapponibile ai modelli di altre scuole istituite da ordini religiosi, peraltro già attive e di consolidata esperienza. Egli volle realizzare, per la città di Rho, una scuola pienamente integrata nella vita della comunità parrocchiale. Con questi obiettivi e guidata dalla comunità educante delle Figlie di Maria Ausiliatrice, nasce nel 1963 la scuola elementare; dal 1972 al 2000, per rispondere alla forte richiesta di formazione professionale, sono stati attivati anche corsi biennali per preparare i giovani all’inserimento nel mondo del lavoro. La struttura è sorta grazie all’impegno profuso da Mons. Carlo Maggiolini in un momento storico in cui l’ingente e costante flusso migratorio nella zona rendeva necessaria la creazione di strutture scolastiche.

Sorta nel 2004, la scuola secondaria di primo grado si colloca in continuità didattica ed educativa con la scuola primaria. Negli ultimi anni la Parrocchia si è molto impegnata nella ristrutturazione e nell’adeguamento della struttura scolastica inserita nella Casa del Rosario; ciò conferma la sua scelta e la sua missione di accompagnare i genitori nella sempre più impegnativa sfida educativa.

 

…SAN MICHELE

 

L’Istituto delle Suore della Riparazione vede la sua fondazione a Milano il 2 ottobre 1859 ad opera di Padre Carlo Salerio (1827-1870) e di Carolina Orsenigo (1822-1881); nel 1867 si unirà ad esso l’Istituto delle Suore Riparatrici di Venezia fondato da Anna Maria Marovich (1815-1887).

Inizialmente il carisma delle Suore della Riparazione si espresse specificatamente nella rieducazione delle minori disadattate, ma lo zelo illuminato della sua fondatrice allargò il campo alla formazione, sottolineando l’importanza dell’azione educativa nella scuola.

Nel 1892 ha inizio a Rho, ad opera delle Suore della Riparazione, l’attività dell’Istituto San Michele, il quale vanta una lunga tradizione educativa che si caratterizzata per quella che potremmo definire la “PEDAGOGIA DEL CUORE”, ovvero l’attenta cura all’originalità e unicità di ciascuno, perché trovi il modo di esprimersi al meglio. Nell’Istituto inizialmente erano presenti queste diverse realtà: scuola materna, scuola elementare, oratorio e attività parrocchiale. L’Istituto promosse anche lezioni di alfabetizzazione e opere di interesse sociale, come il corso di Economia domestica a cura della Società Cattolica, divenendo punto di riferimento della città. Nel 1956 l’attività oratoriana venne affidata alle Suore di Maria Ausiliatrice, ma l’azione educativa rimane tutt’ora assai valida nella scuola materna autorizzata e dal 28 febbraio 2001 paritaria, e della scuola elementare parificata dal 1970 e paritaria da 9 novembre 2000.

La Casa, inoltre, è aperta a incontri di spiritualità e alle esigenze della Parrocchia.

Nel gennaio del 2013 l’Istituto passa in gestione alla Parrocchia San Vittore, già in possesso di una realtà scolastica composta da scuola primaria e scuola secondaria di primo grado di ispirazione salesiana, ovvero la Scuola San Carlo.

 

…OGGI INSIEME!

 

Attualmente i due istituti San Carlo e San Michele, rispecchiano l’identità di scuola libera cattolica, in sintonia con la chiesa locale e ispirandosi ai valori evangelici, al carisma salesiano ed a quello delle Suore della Riparazione. 

Ancora oggi i laici che collaborano nell'organizzazione della scuola si ispirano a questi carismi e sono chiamati periodicamente a formarsi attraverso percorsi specifici, proposti dall'Istituto stesso.

Il percorso formativo proposto ad ogni famiglia che decide di iscrivere il proprio figlio presso i Nostri Istituti prevede un passaggio in continuità didattica ed educativa tra i tre ordini di scuola, promuovendo così un tipo di educazione unitaria. Si parte dalla scuola dell’infanzia, presente sul suolo rhodense da più di un secolo, per scegliere di passare alla scuola primaria e concludere il percorso con la scuola secondaria di primo grado. La nostra scuola, all’interno del sistema scolastico nazionale di cui sono parte integrante, esprime una propria autonomia ed identità culturale.

Il progetto educativo si ispira alla visione puramente cristiana dell’educazione e promuove molto la famiglia quale prima agenzia educativa e canale privilegiato per la conoscenza del bambino, coinvolgendola in diversi momenti dell’anno tramite eventi, iniziative culturali, caritative e formative.